Riapre il Teatro delle Muse

Tre intense serate celebreranno il ritorno ufficiale della struttura di Pineta di Laives, rimasta a lungo chiusa per ristrutturazione.


Live Muse torna a casa. Sabato 7 ottobre è infatti in programma il primo concerto della stagione 2017/18 e finalmente i musicisti potranno tornare nella loro sala, quella che dà il nome alla manifestazione: il teatro delle Muse di Pineta. La sala riapre al pubblico dopo la lunga chiusura dovuta ad infiltrazioni d’acqua che avevano danneggiato l’impianto elettrico, costringendo gli organizzatori a spostare i concerti all’auditorium don Bosco.
Ora l’esilio forzato è finito e si riparte alle grande nel teatro di casa, rimesso a nuovo e pronto ad accogliere tante bellissime serate. Un ritorno che la Filodrammatica  (che gestisce il teatro elle Muse) ha voluto festeggiare con un trittico di spettacoli: si parte venerdì 6 ottobre alle 20.45 con il Piccolo teatro di Pineta (la compagnia di casa) che presenterà il suo cavallo di battaglia “Apri tu per favore”.
Sabato 7 ottobre alle 21 si torna alla musica con il concerto Live Muse 26 dal titolo “Anni 70 - Disco music vs. Rock”.
Infine domenica 8 ottobre alle 16:30 la Filodrammatica di Laives presenterà “La terra Promessa 1939 - Opzioni. Scene dall’esilio sudtirolese”.
Tre serate davvero da non perdere che terranno a battesimo il rinnovato Teatro delle Muse.
Tornando alla musica e a Live Muse, il tema della serata sarà la sfida tra musica rock e discomusic che ha caratterizzato gli anni 70.
Agli inizi del decennio, come reazione al dominio della musica rock compare un nuovo genere musicale, la discomusic, nata da funk, soul, musica latina e musica psichedelica, con elementi di swing e musica afroamericana.
Una quarantina di musicisti si alterneranno sul palco proponendo brani di un genere e dell’altro. Si tratta di Paola Lasca, Alessandra Pasotto, Alberto Magri, Stefano Parrichini, Dino Lucchi, Luciano Zattel, Bruno Tagliari, Italo Brunetti, Giulia Brugnara, Stefano Parrichini, David Altieri, Thomas Traversa, Marco Martini, Stefano Costa, Lisa Paulmichl, Alessio Oss Emer, Nicola Lia, Rolando Schaffler, Claudio De Carli, Domenico Laratta, Rik Emilson, Salvatore Forgione, Michelle Honeck, Flavia Conti, Enrico Guerrato, Mario Cosentino, Matteo Colonna, Marco Casarin, Francesco Basciu, Paolo Bega, Giorgio Folino, Roberta Manzini, Chiara Bega e altri ancora. Che, come vuole la tradizione di Live Muse, si aggiungeranno all’ultimo momento per suonare in formazioni inedite.
Verranno eseguite cover di The Trammps, Gloria Gaynor, Patti Smith, Carl Douglas, The Allmann Brothers, Alice Cooper, Billy Joel, Wiolson Pickett, The Beatles, Mumford & Sons, Boney M, Jackson Browne, Stevie Wonder, Boston e tanti altri.
Presenteranno la serate Alex Refatti e Rik Emilson.