Il film di Manuel Koch al cinema

Al Capitol di Bolzano "Il dominio della lacrima"


Lo stanno aspettando tutti da tempo: gli attori, la produzione, gli spettatori e soprattutto il regista, Manuel Koch, un ragazzo di appena 24 anni che quattro anni fa ha deciso di intraprendere un viaggio all’interno del mondo della celluloide riuscendo a realizzare il suo primo lungometraggio. “Il dominio della lacrima” è pronto, e venerdì 22 febbraio (e in replica giovedì 28) verrà proiettato al cinema Capitol di Bolzano.

Della trama si sa poco, in tutto questo tempo né il regista né il suo éntourage si è mai sbottonato. Si sa che parla di un giovane edonista timido, che non trova nella vita nulla di realmente stimolante finché non si trova dinanzi ad un bivio e la sua scelta porterà ad una serie di conseguenze spettacolari.

“Mi piace definirla una fiaba thriller”, confessa Manuel, che è anche autore del soggetto originale. 

La produzione (curata dalla Igel Film Tommson Movie con il supporto del Circolo Culturale Val Venosta) è tutta altoatesina, così come le location, perché questa fiction è ambientata tra Merano, Bolzano, Silandro, Solda e Bressanone. 

Un gran lavoro al quale tutti hanno dato una mano; dietro alle telecamere c’è Andy Odierno, attore e collaboratore alla regia, Mattia Merlini che ha curato la colonna sonora, Thomas Marciano direttore della fotografia e Asia De Lorenzi sua collaboratrice. Operatori e tecnici: Fabio Rubini e Davide Camuffo. E poi gli attori: il protagonista Gabriele Mazzoni, Martina Tontaro, Andy Odierno, Stefano Usmari, Giordano Di Stasio, Daniele Unterfrauner, Greta Rizzi, Luca De Marchi e Amedeo Sartori. La voce narrante, poi, è decisamente una chicca:  si tratta del doppiatore professionista Mino Caprio, lo stesso che presta le corde vocali ad una lunga lista di personaggi famosi, da Kermit la rana dei Muppets a Peter Griffin. 

“Ci siamo conosciuti per caso ed è stata subito empatia – spiega Manuel Koch – tanto che ci ha accolti a Roma per donarci la sua collaborazione”.

Oltre alle due date bolzanine, “Il dominio della lacrima” verrà prosto il 5 aprile a Merano, al cinema Ariston.